Archivio

Posts Tagged ‘Termoigrometro’

Oregon Scientific WMR88, stazione meteo professionale.

15 marzo 2011 40 commenti
{lang: 'it'}

Da qualche settimana ho installato una stazione meteo professionale della Oregon Scientific, la WMR88.  Modello da poco sul mercato, con costi contenuti ma con ottime specifiche tecniche .

Cosa offre la WMR88

  • Previsioni meteo delle successive 12 ore, tramite icone (sole, parzialmente nuvoloso, nuvoloso, pioggia e neve).
  • Misurazione delle temperature esterne e interne, con la possibilità di collegare contemporaneamente fino a tre sensori termoigrometri in modalità wireless.
  • Misurazione dell’umidità esterna e interna, come per la temperatura si possono visualizzare i valori massimi e minimi della giornata.
  • Andamento della pressione barometrica, visualizzazione grafica dell’andamento delle ultime ventiquattro ore.
  • Misurazione della velocità, direzione del vento e della temperatura percepita (Wind Chill), tramite anemometro sincronizzato in wireless.
  • Misurazione delle precipitazioni, tramite pluviometro sincronizzato in wireless.
  • Misurazione indice UV, tramite sensore opzionale.
  • Orologio radiocontrollato con calendario
  • Fasi lunari
  • Possibilità di collegare la stazione a PC tramite cavo USB.

Sensori della stazione

  • Anemometro WGR800
  • Pluviometro PCR800R
  • Sensore Termoigrometro THGN800
  • Optional, Sensore Raggi UV (UVN 800)

Anemometro, Pluviometro e Sensore UV sono posizionati sul tetto della mia abitazione, liberi da qualsiasi impedimento che possa pregiudicare la misurazione e la trasmissione dei dati. Il termoigrometro sprovvisto di schermo solare ho deciso di collocarlo all’esterno di una finestra, protetto dai raggi diretti del sole. Stranamente Oregon non realizza sensori temperatura provvisti di schermo solare, questa caratteristica pregiudica il loro posizionamento diretto ai raggi solari.

Il kit comprende anche le staffe di fissaggio, bisogna solo procurarsi un palo. Con piccoli accorgimenti si installa tutto in modo semplice e veloce, richiede solo qualche minuto il primo abbinamento wireless dei sensori alla stazione. I dati vengono ricevuti dalla stazione in modalità wireless con una frequenza di 75 secondi, Oregon dichiara che la distanza massima di trasmissione è di 100 metri, più che sufficiente anche per un installazione in un giardino.

Anche se la stazione è sprovvista di un data logger (sistema interno che consente la memorizzazione dei dati) si può collegarla a un PC tramite porta USB. Ho testato diversi software sia per PC che per MAC con i quali si possono gestire i dati, metterli in rete, creare siti e database, basta impostare come stazione meteo il modello WMR100. Questo argomento sarà oggetto di un post.

Ancora prematuro esprimere un giudizio su questo prodotto, le prime impressioni sono molto soddisfacenti, dato anche il basso costo credo che sia un ottimo prodotto per chi come me vuole dotarsi di una stazione meteo professionale. Da valutare positivamente anche la connessione al PC con la quale si possono realizzare numerose attività.